L’accoglienza

All’arrivo troverete, a vostra disposizione, un ampio parcheggio e sarete accolti al Borgo da un ricco aperitivo con ampia scelta tra i vini di nostra produzione e prodotti tipici locali.

È a vostra disposizione il wifi, ma la magia del posto non ve ne farà sentire molto la necessità: ascoltare il silenzio,  lasciandosi alle spalle i rumori e la tecnologia e facendosi trasportare nella magia del paesaggio e nella tavolozza dei suoi colori, è la migliore terapia per ritemprare il fisico e lo spirito.

D’estate la prima colazione viene servita nel museo all’aperto, sotto il porticato in pietra  che incornicia le colline rigogliose e verdeggianti.

Nell’autunno inoltrato e allo sbocciare della primavera avrete il piacere di iniziare la giornata in una cucina di altri tempi, scaldata dalle suppellettili della nonna, dalle travi a vista e dal camino.

La tavola imbandita con tovaglie targate nostalgia, vi propone solo prodotti tipici di primissima qualità: marmellate fatte in casa, miele biologico, pane caldo, crostate fumanti, le tipiche torte pavesi e, per i più ghiotti, un trionfo di salumi.

Tutti prodotti selezionati, provenienti da piccole aziende artigianali locali e le nostre uova a centimetro zero, oltre ovviamente a una selezione di the, caffé, latte caldo e il succo di mela, prodotto tipico del luogo.

A mezzogiorno o a cena possiamo prepararvi uno spuntino leggero, il nostro pasto contadino, preparato con le verdure fresche dell’orto, i doni del pollaio, i formaggi locali vanto del luogo, la cui fama travalica il confine delle colline e, ovviamente, gli affettati che nell’ Oltrepo’ non mancano mai.

A richiesta, esclusivamente per gli ospiti del Borgo, possiamo organizzare in una cornice molto suggestiva, una cena con sapori d’altri tempi.

Se poi volete “assaggiare” i nostri vini saremo lieti di raccontarveli in tutte le loro sfumature. Sarete guidati dalla maestria dell’enologo e della nostra degustatrice che saprà prendervi per mano e condurvi in una vera e propria esperienza sensoriale.

Da maggio a settembre ad allietare le vostre giornate è a disposizione la nostra piscina che si trova nel cul de sac del Borgo, sospesa sulle vigne e dalla quale si ammira un panorama mozzafiato.

Potrete cimentarvi in una partita a bocce, trastullarvi nell’orto o rimanere ad ammirare l’esercito di pennuti che popola il terreno circostante. All’imbrunire vi aspetta la sala lettura, il pianoforte e il bersò.

Su richiesta, potremmo organizzare corsi di fotografia e multivisione, di differenti livelli, tour guidati tra i vecchi borghi dell’Oltrepo’ o incursioni nelle aziende alimentari locali, alla scoperta del mondo delle api e delle capre.